News

Studio Legale Mazza > News (Page 20)

Imprese, Piano Nazionale Impresa 4.0, Risultati del 2017 e Azioni per il 2018

Il ministro Carlo Calenda a Torino ha presentato i risultati del 2017 e le azioni per il 2018 del Piano Nazionale Impresa 4.0 Ha aperto i lavori, moderati da Andrea Cabrini (Class CNBC), il Ministro dell'Economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan. Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, ha chiuso l'incontro. La presentazione si è svolta presso le Officine grandi riparazioni (OGR), il nuovo hub dedicato alla creatività, all'innovazione e all'accelerazione d'impresa. A un anno dalla introduzione del Piano Impresa 4.0, condivido con voi il bilancio. Di seguito riporto alcuni dati dell’analisi di monitoraggio che trovate anche sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico: nel...

Leggi di più

Finanziario, Borsa, Corporate governance delle società quotate italiane

Evidenze in merito ad assetti proprietari, organi sociali, assemblee e operazioni con parti correlate. Il Rapporto 2017 approfondisce, inoltre, i temi della trasparenza sull'informativa non finanziaria in Italia e della board diversity nei principali paesi europei. Rapporto Consob sulla corporate governance delle società quotate italiane per il 2017 La corporate governance delle società quotate italiane Modelli di controllo e assetti proprietari Le evidenze relative alle 230 società quotate sull’Mta a fine 2016 confermano la netta prevalenza di emittenti (circa 7 casi su 10) nel cui azionariato è presente un socio di riferimento (di maggioranza assoluta o relativa del capitale). Tra le imprese non controllate, si registra il...

Leggi di più

Finanziario, Borsa, Società non finanziarie quotate europee, Investitori istituzionali non bancari

La presenza degli investitori istituzionali non bancari nelle maggiori 100 società non finanziarie quotate europee in ciascuno dei cinque paesi europei considerati Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito Sintesi del lavoro Il lavoro analizza i fattori che determinano la partecipazione degli investitori istituzionali non bancari nelle maggiori 100 società quotate in ciascuno dei cinque paesi europei considerati (Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito) nel periodo 2010-2015. Sulla scorta della letteratura empirica, l'analisi verifica l'impatto sulle scelte degli investitori istituzionali di fattori macroeconomici, attinenti alle caratteristiche del paese di riferimento, e microeconomici, attinenti ai profili finanziari e di governance delle società. Con riguardo...

Leggi di più

Infrastrutture, Trasporto marittimo e Ferroviario, Ambiente, Imprese e Sviluppo sostenibile, Venezia, uno dei principali nodi della rete europea dei Core Corridor TEN-T

Sviluppo dell’intero sistema logistico del Paese Obiettivo di incrementare il trasporto merci su ferro, attraverso il potenziamento della rete ferroviaria nazionale, l'adeguamento agli standard internazionali, il miglioramento della connettività dei porti con le altre infrastrutture di interscambio, i valichi internazionali e le linee che fanno parte dei corridoi TEN-T” Le connessioni ferroviarie del nostro porto vanno infatti lette per la loro utilità non solo in chiave locale, ma verso l’intero Sistema Paese e del suo tessuto produttivo e manifatturiero Gruppo di lavoro congiunto per individuare interventi potenziamento La cura del ferro arriva anche nei porti di Venezia e Chioggia. Firmato oggi da Maurizio Gentile Amministratore Delegato di...

Leggi di più

Infrastrutture, Trasporto marittimo e Logistica integrata, Ambiente, Imprese e Sviluppo sostenibile, Italia Porta dell’Europa sul Mediterraneo, Il nuovo sistema portuale italiano, 15 Nuove Adsp

Le 15 Nuove Autorità di Sistema Portuale sono i nodi di una rete logistica che integra trasporto marittimo, terrestre e aereo, in continuità con i Corridoi TEN-T che collegano l’Italia all’Europa, dal Baltico all’Atlantico, e alle reti del Mediterraneo Un assetto strategico a supporto del ruolo dell’Italia come porta dell’Europa sul Mediterraneo, facilitando il trasporto di merci e passeggeri e creando occupazione e sviluppo economico Più organizzato, intelligente ed efficiente il sistema dei trasporti al servizio di imprese e passeggeri Investimenti di 450 milioni di € l’anno Le novità introdotte dalla recente riforma della portualità e della logistica La recente Riforma della Portualità e della...

Leggi di più

Infrastrutture e Trasporti, Ambiente, Imprese e Sviluppo sostenibile, Corridoio scandinavo – mediterraneo, Corridoio del Brennero, entro il 2027 spostamento modale completo delle merci, Brenner Meeting Monaco

Programmazione e cambiamento, Potenziamento delle strutture logistiche del corridoio Promozione del trasporto ferroviario, con incentivi, analisi dei costi e benefici e su come scoraggiare l’utilizzo della gomma rispetto al ferro Metodo di lavoro che ha dato origine a gruppi di lavoro specifici Il Ministro Delrio ha partecipato al Brenner Meeting Monaco, vertice europeo sul traffico lungo l'asse del Brennero, organizzato dal Coordinatore del Corridoio scandinavo - mediterraneo della Ue, Pat Cox, che si è svolto a Monaco di Baviera. “Credo che sia un’ottima giornata perché si instaura un metodo di lavoro congiunto in cui le decisioni vengono prese insieme. Un metodo di lavoro che dobbiamo proseguire,...

Leggi di più

Finanziario, Nuovo Regolamento Intermediari, Rafforzamento tutele per gli investitori in strumenti finanziari, Recepimento nell’ordinamento italiano della direttiva 2014/65/UE e del regolamento (UE) n. 600/2014 (MiFIR)

La Commissione ha approvato, il 15 febbraio 2018, il nuovo Regolamento Intermediari che entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Con ciò si conclude la fase di recepimento nell'ordinamento italiano della direttiva 2014/65/UE (Markets in Financial Instruments Directive - MiFID II) e del regolamento (UE) n. 600/2014 (MiFIR), che rafforzano le tutele per gli investitori in strumenti finanziari distribuiti da intermediari e/o scambiati su sedi di negoziazione nell'Unione europea. Il nuovo Regolamento Intermediari è stato redatto in base agli esiti delle consultazioni con il mercato avviate nel secondo semestre del 2017. Il Regolamento contiene in particolare: 1. le disposizioni per la...

Leggi di più

Bancario, Linee guida per la valutazione degli immobili a garanzia dei crediti

Ora disponibili le “Linee guida per la valutazione degli immobili a garanzia dei crediti inesigibili”: un nuovo strumento per favorire la trasparenza e la correttezza delle valutazioni degli immobili oggetto di procedure esecutive giudiziali e stragiudiziali. Lo comunica l’ABI nel corso dell’odierno convegno “La gestione efficiente delle procedure di recupero del credito”, evidenziando l’obiettivo raggiunto a partire dal Protocollo d’intesa per la valutazione degli immobili a garanzia di crediti inesigibili sottoscritto insieme ai principali operatori del mercato (Assilea-Associazione italiana leasing, Assoimmobiliare-Associazione dell’Industria Immobiliare, Assovib, Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati, Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari...

Leggi di più